AREE INTERNE, POLITICA DIVISA

“Difficilmente verranno riconosciute in Valle Camonica due aree interne.” Così Alessandro Nardo, dirigente del settore Programmazione e Progetti integrati per lo Sviluppo delle Aree Montane di Regione Lombardia, questo venerdì all’Icubatore di Imprese. Su invito della consigliera regionale della Lega Nord Donatella Martinazzoli, il professore è giunto anche in Valle Camonica per spiegare i criteri che iMinistero e Regione seguiranno nella scelta delle due aree interne che devono ancora essere assegnate. In ballo ci sono 27 mln di euro di fondi europei e statali che verranno destinati al rilancio delle due aree che presenteranno il migliore progetto di rilancio. Il caso della provincia di Sondrio, dove sono state individuate ben due aree, una in Valtellina e una in Valchiavenna, non verrà ripetuto. Si parla di due comunità montane diverse e di un cammino iniziato tempo fa. Ora le cose – afferma Nardo – sono diverse. La Valle Camonica – secondo quanto emerso – deve concentrarsi su un unico grande progetto capace di avere ricadute sull’intera valle. L’ente capofila non può essere né la Comunità Montana, né il Bim. Un singolo comune in casi analoghi in passato si è dimostrata una scelta infelice e quindi meglio – afferma – un’unione dei comuni o un ente come l’Ersaf. Primo requisito da valutare, la capacità di coinvolgere le imprese. La proposta sarà tanto più interessante quanto più vedrà uniti pubblico e privato per creare occupazione ed impresa. Per quanto riguarda i Fondi ODI, è possibile farli confluire in un unico progetto. Presenti all’incontro esponenti del mondo imprenditoriale ed economico, del terzo settore e dell’università. Assenti, la gran parte dei sindaci camuni e la Comunità Montana, che sta lavorando su due aree interne, una per l’alta e una per la media Valle Camonica. La politica valligiana si presenta così divisa di fronte ad un’occasione storica e il tempo per mettere d’accordo tutti è poco: entro giugno bisognerà presentare la o le candidature.

dal giornale online: Più Valli TV – News
Leggi tutto: http://ift.tt/1Qk1OPp

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...