OPERAZIONE SMILE, GARE OK A ISEO E ORZINUOVI

Gare d’appalto truccate per l’erogazione dei servizi di odontoiatria presso le aziende sanitarie della Lombardia. Per questo è stato arrestato il Presidente della Commissione Sanità in Regione Fabio Rizzi che insieme all’imprenditrice Maria Paola Canegrati sarebbe stato il perno del sistema di corruzione. All’imprenditrice sono riconducibili diverse società che hanno vinto molti bandi tra cui anche quello di Esine e a Iseo e che gestirebbero molte strutture fra cui quella di Salò. Per questo in queste ore le direzioni delle diverse strutture affidano a dei comunicati stampa la loro estraneità all’inchiesta e chiariscono che ad oggi non hanno ricevuto alcuna segnalazione o notifica di anomalia sulla sua procedura di aggiudicazione ed esecuzione da parte della Magistratura. L’ASST della Franciacorta chiarisce la gara che ha permesso l’esternalizzazione dei servizi odontoiatrici ad Iseo, non rientra fra quelle contestate e notificate agli indagati. A garanzia del mantenimento degli standard di qualità erogati sino ad oggi,comunque, la Direzione strategica insediata a gennaio 2016 si impegna ad intensificare i controlli rispetto all’azione di vigilanza ordinaria soprattutto sulla qualità e sulla modalità dei servizi erogati a garanzia della massima tutela verso l’utente.

dal giornale online: Più Valli TV – News
Leggi tutto: http://ift.tt/1oNaOCg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...