FUNGHI ALLUCINOGENI IN CASA

Non si ferma il grosso lavoro che i carabinieri della stazione di Darfo stanno portando avanti sul territorio. Dopo le due brillanti operazioni che hanno portato in carcere – dopo mesi di indagini – nei giorni scorsi un 41enne di Angolo accusato di violenza sessuale nei confronti di un suo compaesano disabile, e dopo aver fermato subito dopo i fatti un 51enne che ha sparato colpi di fucine in pieno centro al paese, ora è la volta dei uno spacciatore a finire nella rete degli uomini del maresciallo Alfonso Guariglia. Lo tenevano d’occhio da un po’ di tempo e nella notte fra il 2 e il 3 dicembre sono entrati in azione. Durante un servizio finalizzato al contrastato dello spaccio e del consumo di sostanza stupefacenti, i militari della stazione dei carabinieri di Darfo, che fanno capo alla compagnia di Breno guidata dal maggiore Salvatore Malvaso, hanno arrestato un 37enne della città. Lo hanno colto in flagranza di reato e come previsto dalla legge, immediatamente è scattata anche la perquisizione domiciliare. In casa del camuno i militari hanno trovato 10 grammi di marijuana, 320 funghi allucinogeni – circa 27 grammi in totale – un bilancino elettronico di precisione utilizzato per impacchettare le dosi di stupefacente, 400 euro in contanti probabilmente il guadagno dell’attività di spaccio. I carabinieri di Darfo hanno quindi fermato l’uomo che è comparso con rito direttissimo davanti al giudice. L’autorità giudiziaria ne ha convalidato l’arresto. Ora il 37enne sarà processato per spaccio.

dal giornale online: Più Valli TV – News
Leggi tutto: http://ift.tt/1Nvmumf

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...