MONTECAMPIONE SCOMMETTE SUL TERRITORIO

La Montecampione Ski Area e il BIM hanno fatto la loro parte e sono riusciti, dopo mesi di trattative, a gettare le basi per il salvataggio della stazione sciistica che dal fallimento di Alpiaz è in mano ad un curatore fallimentare. Qualche settimana fa mancavano, secondo il giudice Rosa, le condizioni per rinnovare il contratto di affitto alla società che tre anni gestisce gli impianti. Ora però le condizioni sono cambiate poiché l’operazione di ricapitalizzazione è andata a buon fine: il Bim ha messo sul piatto 250 mila euro ed è l’azionista di maggioranza con il 60% della Montecampione Ski Area, che deve il suo salvataggio anche alla presenza dell’azionariato diffuso di chi ha l’interessa a rilanciare Montecampione: possessori di seconde case, commercianti e gli stessi operai della MSA. Il curatore fallimentare, a fronte di tanto impegno, ha accettato di rinnovare il contratto di affitto degli impianti alla Montecampione Ski Area, ma ad una condizione: alla fine della stagione invernale, quando sarà indetto un bando per l’acquisto degli impianti, la MSA farà la sua proposta. La società dunque, il cui Cda è stato rinnovato con alla presidenza l’ex amministratore unico Giuseppe Polonioli, ha tempo fino a marzo per prepararsi all’asta al ribasso che verrà fatta e avrà diritto di prelazione, ovvero se nessun altra società parteciperà al bando, otterrà l’acquisto degli impianti di risalita della Montecampione Impianti. Si è quindi gettato un ponte verso il futuro. Prima di arrivare al traguardo però bisogna attraversare la stagione invernale alle porte ed incrociare le dita. Il ribasso d’asta dovrebbe essere, secondo le previsioni, di circa 700/750 mila euro. Per arrivare pronta al bando la Montecampione Ski Area deve sperare che il maltempo non ci metta lo zampino, che la stagione sia proficua e soprattutto, che piccoli azionisti come residenti e commercianti, possano partecipare al salvataggio poiché avanti l’operazione di ricapitalizzazione rimane aperta. Le prevendite degli stagionali sono già aperte. Una scommessa con il territorio e per il territorio.

dal giornale online: Più Valli TV – News
Leggi tutto: http://ift.tt/1N28njO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...