SINDACI E DEPUTATI A CONFRONTO

La Legge di stabilità approda in Parlamento. Domenica scorsa il presidente Mattarella ha firmato il testo approvato dieci giorni fa dal Consiglio dei ministri ed ora il documento sarà inviato per il parere preliminare alla commissione Bilancio che si riunirà nei prossimi giorni. Sempre nei prossimi giorni a Palazzo Madama si definirà il calendario dell’esame del provvedimento in Senato. Al centro dell’attenzione: tagli, difficoltà nella fiscalità locale, riforme, e mancanza di una normativa ad hoc per i piccoli Comuni, questioni che da tempo limitano e incidono negativamente sull’attività degli Enti locali. L’Associazione Comuni Bresciani, sede di confronto e portavoce di bisogni e istanze dei propri associati intende fare il punto sulla situazione e stabilire come procedere: lo farà venerdì 30 ottobre nel corso di un incontro con i Parlamentari bresciani chiamati ad ascoltare e raccogliere richieste e osservazioni dei Comuni. Ai Parlamentari verrà presentato un documento che sintetizza le problematiche emerse sul territorio e che vuole essere di concreto sostegno nella presentazione al Governo delle istanze provenienti dalle Amministrazioni locali, in particolare modo dai piccoli Comuni.

dal giornale online: Più Valli TV – News
Leggi tutto: http://ift.tt/1Mqiy7H

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...