PARCO CHIUSO IL POMERIGGIO

Proprio l’apertura limitata del Parco Nazionale delle Incisioni Rupestri è oggetto in questi giorni di alcune polemiche che avrebbero trovato spazio sui social network tra chi si chiede come sia possibile che parchi così importanti per il turismo, siano chiusi di pomeriggio. Il problema riguarda il personale e la speranza degli addetti al settore è che si trovi presto una soluzione poiché attualmente la chiusura pomeridiana dei parchi starebbe impedendo a molti visitatori di avere accesso alle incisioni rupestri.  Altro che Expo. Già in questo periodo centinaia di persone, per lo più pullman di scolaresche da tutto il nord Italia, stanno facendo visita ai siti archeologici camuni. Il pieno di ingressi registrato anche dall’Archeopark di Darfo Boario Terme, ne è un esempio.  Segno che i turisti ci sono, che la Valle Camonica è meta di un interesse soprattutto culturale che porta in questo periodo le scuole e in estate le famiglie, ad approfondire e conoscere il patrimonio archeologico camuno. Certo che i turisti che arrivano ai parchi non devono trovare l’ingresso ai siti chiuso. “E’ un momento particolare” – afferma l’archeologo camuno Ausilio Priuli – “perché è tra marzo e giugno che abbiamo il massimo numero di utenti delle strutture di interesse archeologico ed è anche per questo grande afflusso di visitatori che succedono episodi spiacevoli come lo sfregio ad una roccia. Proprio in questo periodo però ci troviamo ad avere il Parco Nazionale chiuso per metà giornata creando numerosi disagi tra insegnati, scolaresche e al turismo in generale.  Se da un lato” – continua Priuli – “da parte del Ministero c’è questa carenza, sperando che presto i problemi legati all’apertura si risolvano, dall’altro lato un plauso” – conclude Priuli – “al comune di Capo di Ponte che ha aperto il Parco Comunale di Seradina e Bedolina gratuitamente.

dal giornale online: Più Valli TV – News
Leggi tutto: http://ift.tt/1NldQbu

LA DIGNITÀ DI GHEORGHE

Ci sono storie difficili da raccontare, storie che ti aiutano a riflettere, costringendoti a riconsiderare il significato e il vero valore del termine “dignità”. Una di queste si consuma ormai quotidianamente a Rovetta. E la storia di Gheorghe, 47enne romeno in Italia dal 2006. La sua è una situazione difficile. Perso il lavoro dopo essere stato occupato con varie mansioni, svolte  in modo ineccepibile a Castione della Presolana, si è trovato costretto a rinunciare alle quattro mura domestiche, rassegnandosi a vivere da ormai una ventina di giorni sulla sua auto parcheggiata nei pressi del centro sportivo comunale. “Senza un lavoro non posso permettermi niente, mangiare compreso”, esclama con tono rassegnato. Fortuna vuole che ci sia una persona del posto che cerchi di tamponare, per quanto possibile, presentandosi con qualche alimento. Gheorghe, sogna una stanza dove poter vivere e un lavoro che gli permetta di continuare a testa alta un’ esistenza  difficile anche da raccontare.

dal giornale online: Più Valli TV – News
Leggi tutto: http://ift.tt/1awlHB4

SI AL PROGETTO THOR

Non è stato di certo semplice l’ iter che ha portato all’ ok per l’ attuazione del progetto Thor, il sistema di videosorveglianaza integrato atteso da tempo in Valle Seriana. Un progetto da 435 mila euro approvato a fine febbraio da tutti i 30 Comuni della valle e che si è guadagnato l’ok del Comitato provinciale dell’ordine e per la sicurezza pubblica. A presiederlo il prefetto di Bergamo Francesca Ferrandino la quale, ha fatto conoscenza del nuovo questore proprio nel momento in cui avveniva la riunione con i rappresentanti seriani per la definizione del nuovo impianto. Via libera dunque alle 33 telecamere, due in più rispetto a quelle previste inizialmente, che da Ranica all’alto Serio funzioneranno sia per la lettura delle targhe delle auto in transito, sia per la videosorveglianza. “L’occhio elettronico” catturerà le immagini registrandole e trasmettendole 24 ore su 24 alla sala operativa della Questura di Bergamo, alla quale sarà collegato tutto l’ impianto, redatto dall’ingegnere Livio Fratus di Trescore Balneario . Va detto, come confermato da Priscillo Balduzzi,  responsabile del servizio Lavori pubblici e Patrimonio della Comunità Montana Valle Seriana, che le due postazioni aggiuntive verranno posizionate  a Villa di Serio, in ingresso e in uscita dalla galleria Montenegrone, motivo per cui ora la parola passa necessariamente alla Provincia per l’ultima autorizzazione. In effetti, prima di poter procedere con il bando,  sei mesi al massimo questa la tempistica, precisa Balduzzi, serve anche l’autorizzazione del ministero dell’Interno, servizio Affari generali, utile a sbloccare l’accesso alla banca dati del sistema centralizzato nazionale targhe e transiti che ha sede a Napoli. Bergamo è stata veloce (l’ultima versione del progetto è approvata in Questura il 19 marzo e il 1° aprile è giunto l’ok di prefetto e questore), i 140 mila seriani esasperati dai furti si augurano che a Roma siano altrettanto celeri, garantendo in tal senso maggior serenità in una valle pesantemente colpita da un inarrestabile escalation di situazioni malavitose.

dal giornale online: Più Valli TV – News
Leggi tutto: http://ift.tt/1NldQbf

IDEE A CONFRONTO A MONTE ISOLA

Il giorno 23 marzo 2015, davanti al Notaio, un gruppo di 13 giovani, di Monte Isola, ha costituito l’Associazione Socio-Culturale “Officina delle idee”, con l’intento di divenire una risorsa per l’intera comunità. Sabato 11 aprile alle ore 17, presso il “Castello Oldofredi”, in Peschiera Maraglio a Monte Isola, il Presidente dell’Associazione Angelo Colosio, organizzerà un incontro di approfondimento su vari temi economici, politici e attuali, con Marco Bonometti Presidente Associazione Industriali di Brescia, Enrico Mattinzoli Presidente Associazione Artigiani di Brescia, Fabio Bianchi Presidente Incubatore di imprese di Cividate Camuno, Federica Aguggeri Amministratore Delegato Consorzio Sviluppo Tecnologico Italiano, Nicola Orto Amministratore Delegato OK SCHOOL, Giovanni Mogni Presidente IN ITALY GROUP, Giacomo Tiraboschi Produttore “Mela Verde” Gruppo Mediaset, il sindaco di Monte Isola Fiorello Turla, il deputato della Lega Nord Davide Caparini, Federico Sichel assistente al Sottosegretario del Ministero dell’Economia e Finanza, Paola Pezzotti Presidente della Comunità Montana del Sebino bresciano, Luigi Recupero Segretario Regionale Lombardia UGL e chiude l’incontro Roberto Maroni Presidente della Regione Lombardia.

dal giornale online: Più Valli TV – News
Leggi tutto: http://ift.tt/1awlJc2

UN ANTICIPO DI EXPO A BOARIO

Street Food on the Road è una anteprima del grande tema dell’alimentazione di Expo 2015, creata da Assocamuna che raggruppa gli imprenditori camuno-sebini bresciani e bergamaschi, e per due giorni attirerà il pubblico per una full immersion creativa sul tema del cibo, sulla cultura dell’alimentazione, sui sistemi moderni creati per la ristorazione e su alcune importanti proposte dei ristoratori e produttori del territorio. Sono presenti una sessantina di espositori, tra cui produttori e ristoratori, da varie regioni d’Italia ed un nutrito gruppo di camuni che occuperanno gli spazi espositivi nella sala dei 500. Durante le fiera sarà possibile approfondire i temi legati al cibo, ma anche degustare, partecipare a percorsi di alimentazione guidata e ragionata, ma anche effettuare acquisti di prodotti tipici a chilometro zero. Il tema centrale della Kermesse è il convegno dal titolo “La promozione di una sana alimentazione nelle scuole”, curato dall’Asl Vallecamonica-Sebino con la Comunità Montana e l’Ufficio scolastico provinciale di Brescia, organizzato per sabato 11 aprile a partire dalle 9.30. Sulla promozione della salute e ruolo delle rete istituzionale parlerà Stefania Bellesi, mentre a nome dell’Ufficio scolastico provinciale parlerà Stefania Dall’Aglio; il medico Walter Vangelisti tratterà i livelli di sovrappeso e obesità in Vallecamonica, mentre esperti dell’Asl, della Comunità Montana e della Provincia di Brescia illustreranno il progetto “Mordiamo la Vallecamonica”. Ci saranno poi importanti esempi di buone pratiche proposti da dirigenti scolastici del territorio, mentre la Scuola della Salute avrà un suo ruolo centrale nell’intervento di Fabio Besozzi Valentini, direttore sanitario dell’Asl camuno-sebina. Street food on the road, ad ingresso libero, si svolge al centro Congressi di Boario Terme sabato 11 e domenica 12 aprile, dalle 9.00 alle 24.00.

dal giornale online: Più Valli TV – News
Leggi tutto: http://ift.tt/1NldRfn

FESTA DELLE CAPELE

Sabato 11 aprile a Cerveno, dalle 14.00 lungo le vie del paese, nei cortili e nelle cantine, si svolgerà il mercato dell’artigianato e di alimento a km 0. Alle 17,30 presso la biblioteca, proiezione del video “La Santa Crus” e “Il nuovo sguardo” e alle 19.00 poi apertura dello stand e concerto serale in piazza. Domenica 12 aprile la mattina saranno presenti anche laboratori creativi e di cucina per bambini e ragazzi a anche laboratori con la lana. Alle 10.00 è prevista la Santa Messa, quindi lo stand gastronomico e alle 15.00 l’arrivo dei pellegrini nei punti di accoglienza, che accolti dal Coro e accompagnati da un narratore, verranno guidati al Santuario della Via Crucis dove si svolgerà la Santa Messa.

dal giornale online: Più Valli TV – News
Leggi tutto: http://ift.tt/1awlIFa

LAVORI NEI VIGNETI

Il Gal Vallecamonica-Valle di Scalve-Sebino bresciano ha messo a disposizione i propri tenici per la consulenza sulle attività nei vigneti dopo il riposo invernale. Terminate le potature, ora iniziano i lavori di miglioria delle piante, con la selezione delle gemmature e le operazioni di irrobustimento della pianta che dovrà iniziare a produrre già da quest’anno. Il servizio consulenza del Gal sui vigneti si svolge sia con il bollettino agrometeorologico settimanale pubblicato online, che con uno sportello aperto ogni giovedì dalle 13.30 alle 17.00 presso la sede della Comunità Montana, ma anche con incontri di approfondimento, corsi, seminari a tema. Intanto il settore vitivinicolo camuno sta crescendo bene: da 17 produttore di 15 anni fa si è passati agli attuali 17 produttori che stanno seguendo con scrupolosità il disciplinare che regola l’IGT dei vini camuni.

dal giornale online: Più Valli TV – News
Leggi tutto: http://ift.tt/1awlHkr

SPETTACOLO SULLA RESISTENZA

Domani mattina al teatro Crystal di Lovere: dalle ore 10.00 alle ore 11.15, va in scena uno spettacolo dedicato ai Tredici Martiri della Resistenza loverese intitolato "Fuorilegge". Parteciperanno gli studenti delle classi Quarte e Quinte dell’istituto Ivan Piana. A conclusione dello spettacolo si terrà anche la premiazione del vincitore del concorso d’istituto "Ivan Piana: uno studente, un uomo della Resistenza".

dal giornale online: Più Valli TV – News
Leggi tutto: http://ift.tt/1NldOjP

#rifugiotittasecchi#rifugi #montagna #mountain#vivolombardia #vallecamonica #vivobrescia#vivoitalia#italia #italy#landscape#panorama #trekking#instamoment#instaemotion#instalike#photooftheday#TagsForLikes#followforfollow#vscophoto#vscocam

#rifugiotittasecchi#rifugi #montagna #mountain#vivolombardia #vallecamonica #vivobrescia#vivoitalia#italia #italy#landscape#panorama #trekking#instamoment#instaemotion#instalike#photooftheday#TagsForLikes#followforfollow#vscophoto#vscocam
pubblicato da fiestarita48
post originale: http://ift.tt/1PtxLUc