#magic #Memories #mountain #mycapture #motivation #modernoutdoorsman #nature #NatGeoLandscape #northernterritory #BestMountainArtists #village #vsco #colours #citybestpics #alpinism #amazing #snow #snowing #street_photo_club #winter #epic_captures #trekking #italy #valcamonica#ilovenordsud

#magic #Memories #mountain #mycapture #motivation #modernoutdoorsman #nature #NatGeoLandscape #northernterritory #BestMountainArtists #village #vsco #colours #citybestpics #alpinism #amazing #snow #snowing #street_photo_club #winter #epic_captures #trekking #italy #valcamonica#ilovenordsud
pubblicato da papett75
post originale: http://instagram.com/p/xIAbZtkf-3/

♥ #io #me #cassandra #fidanzato #boyfriend #andrea #tiamo #iloveyou #love #amore #couple #neve #snow #freddo #cold #bacio #kiss #erbanno #vallecamonica #italia #italy #tbt #tagforlikes #picoftheday

♥ #io #me #cassandra #fidanzato #boyfriend #andrea #tiamo #iloveyou #love #amore #couple #neve #snow #freddo #cold #bacio #kiss #erbanno #vallecamonica #italia #italy #tbt #tagforlikes #picoftheday
pubblicato da cassy98cassandra
post originale: http://instagram.com/p/xH2n95HJjO/

SCHIANTO MORTALE A CORTENO


Un tremendo schianto contro la Santella che delimita il bivio verso via Les e la frazione Campagnola, il pick up che si ribalta, nessuno vede né sente nulla, un automobilista che passa poco dopo, attorno alle 21, lancia l’allarme, ma non c’è nulla da fare, il cuore di Giacomo Rodondi, cessa di battere nonostante i soccorritori arrivati in posto abbiano fatto tutto il possibile per strapparlo alla morte, circa un’ora dopo. Aveva solo 24 anni, l’ultima vittima della strada in Valle Camonica. L’incidente, terribile, che non gli ha lasciato scampo a pochi metri da casa questo venerdì sera. Il giovane, falegname che lavorava in Svizzera, era a casa per le vacanze di Natale, aveva appuntamento con gli amici e la morosa per una pizza, Giacomo però a quell’appuntamento non è mai arrivato. Che c’era qualcosa che non andava lo aveva capito subito anche la giovane fidanzata che lo stava chiamando al telefono per comunicargli che avevano cambiato il luogo dell’appuntamento. Giacomo, non rispondeva. Era probabilmente già riverso in auto, privo di sensi. Perché così lo hanno trovato i soccorritori allertati dall’automobilista di passaggio che ha visto il pick ribaltato in mezzo alla strada.

dal giornale online: Più Valli TV – News
Leggi tutto: http://www.piuvallitv.it/index.php/news/7831-schianto-mortale-a-corteno

L’INCIDENTE QUESTO VENERDI’


E’ successo poco dopo le 21 di questo venerdì, poi è stata una corsa, purtroppo inutile, contro il tempo. In posto arrivano le ambulanze da Edolo e da Aprica, l’auto medica da Tirano, Giacomo è incastrato in auto, c’è bisogno dell’intervento dei vigili del fuoco per estrarlo dall’abitacolo del fuori strada. Quelli di Edolo, impegnati in un altro intervento, volano verso Corteno, estraggono il ferito dall’auto, i sanitari tentano di rianimarlo, ma purtroppo è tutto inutile. Troppo gravi le ferite riportate dal giovane che muore fra le braccia dei soccorritori. La salma è stata ricomposta all’obitorio dell’ospedale di Edolo. Giacomo lascia papà, mamma, un fratello e una sorella, oltre alla fidanzata Alexa. Il ragazzo, nonostante lavorasse all’estero, era molto conosciuto e ben voluto in paese dove tornava per il fine settimana e dove, spesso, trascorreva i giorni di riposo dando una mano ai genitori. La sua bacheca di Facebook questa mattina si è riempita di messaggi e di saluti, di amici e conoscenti, increduli per la sua tragica scomparsa. Una morte quella di Giacomo, come quella dei molti giovani vittime della strada che non fa bene al nostro territorio. E’ molto dispiaciuti il sindaco di Corteno Golgi, questo sabato mattina quando lo raggiungiamo in paese per un ricordo di Giacomo.

dal giornale online: Più Valli TV – News
Leggi tutto: http://www.piuvallitv.it/index.php/news/7830-l-incidente-questo-venerdi

IL CORDOGLIO DEL SINDACO


La comunità di Corteno Golgi è in  lutto per la morte del giovane Rodondi che da qualche tempo, a causa della carenza di lavoro in Valle aveva lasciato il paese per cercare lavoro in Svizzera dove era particolarmente apprezzato, era infatti un gran bravo ragazzo e un grande lavoratore. Così lo ricorda il sindaco Martino Martinotta sconvolto da questa morte prematura che si è portata via un altro giovane, speranza per un futuro diverso anche per i paesi di montagna dove di sta facendo di tutto per evitare lo spopolamento e l’emigrazione.

dal giornale online: Più Valli TV – News
Leggi tutto: http://www.piuvallitv.it/index.php/news/7829-il-cordoglio-del-sindaco

RAFFICA DI INCIDENTI IN BERGAMASCA


Raffica di incidenti stradali nel fine settimana anche in provincia di Bergamo. Molti sono stati dovuti, probabilmente, alla neve delle ultime ore, ma anche alle strade resi scivolose dal freddo, già dalla serata di questo venerdì. Il più grave degli incidenti stradali si è verificato, infatti proprio nella notte fra venerdì a sabato a Zanica. Si tratta dell’investimento di un pedone su cui dovrà far luce la Polizia Stradale intervenuti sul posto per i rilievi di legge. L’incidente si è verificato lungo l’ex statale 591. Sono gravi le condizioni dell’uomo, un 34enne, investito da un’auto. L’uomo è stato soccorso e trasportato all’ospedale papa Giovanni XXIII di Bergamo con un’ambulanza. Sono probabilmente da imputare alla neve gli altri incidenti che si sono verificati in provincia di Bergamo nella gioranta di questo sabato. Attorno alle 12.40 un’auto si è ribaltata in via Donizzetti a Cerete. Ferito in modo lieve un 47enne. Uno scontro attorno alle 14 si è verificati anche in centro città, in questo caso nessun ferito. Sei persone, invece, sono rimaste ferite, per fortuna in modo lieve nello scontro fra due auto lungo la Rivoltana ad Arzago d’Adda.

dal giornale online: Più Valli TV – News
Leggi tutto: http://www.piuvallitv.it/index.php/news/7828-raffica-di-incidenti-in-bergamasca