UN PRESEPE ISPIRATO AL ‘700

La lavandaia che lava i panni, con l’acqua che sgorga davvero dalla fontana, il fabbro, il falegname, il macellaio, il pastore e tanti altri mestieri sono raffigurati nel dettaglio, nel presepio che l’Associazione Amici del Presepio di Costa Volpino ha allestito in via XX Settembre a Lovere. Una rappresentazione della natività accompagnata da un intero villaggio fatto di case, strade, laghi, animali e soprattutto da più di 100 statuine che rappresentano gli abitanti del villaggio impegnati nelle loro attività quotidiane. Una ricostruzione storica dunque con lo studio dei costumi e degli usi di una volta, resa ancora più realistica dagli ingranaggi che muovono l’acqua che forma una vera cascata, dai pesciolini che animeranno il laghetto, dai movimenti delle statuine e delle luci. Gli Amici del Presepio di Costa Volpino ogni anno si cimentano in questa riproduzione itinerante, che si sposta di Natale in Natale ma che viene realizzata sempre con la stessa passione e pazienza.

dal giornale online: Più Valli TV – News
Leggi tutto: http://ift.tt/13EVnRY

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...