SALVAGUARDATA L’ASL CAMUNO SEBINA

L’Asl camuno sebina verrà quindi salvaguardata con la creazione – afferma il consigliere regionale camuno in Commissione Sanità Fabio Fanetti – di un’Agenzia della Montagna che vedrà Asl di Valle Camonica e della Valtellina unite con un unico dirigente, anche se continueranno ad operare in autonomia.  Altro aspetto su cui si basa la riforma della sanità lombarda, è il passaggio dalla cura del paziente al prendersi cura, ovvero dall’attenzione non solo nella fase acuta della malattia, ma anche durante quella cronica in collaborazione con le strutture di assistenza di un territorio e con i medici di base, per assicurare un modello di assistenza anche domiciliare anche extra ospedaliero. Altro nodo del disegno di legge  la creazione di un assessorato unico del Welfare che sommi le deleghe alla salute e alla famiglia. Per la riforma della sanità lombarda si apre ora la fese due con la discussione in Commissione quindi in giunta e poi ancora in consiglio, per arrivare poi nel 2015 a definire le nomine dei direttori generali.

dal giornale online: Più Valli TV – News
Leggi tutto: http://ift.tt/1xMjvz7

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...