CONTROLLI A TAPPETO

A Malonno a finire nei guai è stato invece un 57enne trovato dai carabinieri di Cedegolo e dalla Forestale e polizia provinciale di Edolo, in possesso di un fucile munito di cannocchiale, con calcio modificato per facilitarne l’occultamento, una canna filettata per l’applicazione del silenziatore, un silenziatore, un secondo fucile, diverse cartucce e attrezzi per la costruzione di silenziatori. Le armi erano destinate verosimilmente alla caccia di frodo. Infine nella giornata di questo mercoledì  i Carabinieri di Darfo Boario Terme hanno arrestato una 64enne camuna pregiudicata. L’Autorità Giudiziaria ne ha disposto la detenzione domiciliare presso la sua abitazione dovendo scontare un anno e quattro mesi per il reato di “truffa”, commesso nel 2008.

dal giornale online: Più Valli TV – News
Leggi tutto: http://ift.tt/1Avt8ja

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...