BOLDRINI: “VIA IL SEGRETO DAGLI ATTI”

“Un paese che ha paura del proprio passato non è un paese democratico”: lo ha detto, parlando della strage di Piazza Loggia la presidente della Camera Laura Boldrini, in visita a Brescia questo lunedì in occasione del 4oesimo anniversario della strage di Piazza Loggia. La Boldrini ha incontrato un gruppo di studenti delle scuole superiori prima di arrivare a Palazzo Loggia dove, con il sindaco di Brescia Emilio Del Bono, ha parlato con i familiari delle vittime della Strage del 28 maggio 1974. L’obiettivo della presidente della Camera  è quello di togliere il segreto di Stato dagli atti delle commissioni parlamentari relativi alla strage del 28 maggio 1974,perché è giusto che i cittadini sappiano.  Il rinnovamento della politica – ha aggiunto in riferimento all’inchiesta romana Mafia Capitale – significa oggi stroncare la corruzione, moralizzare la vita pubblica. E ognuno deve fare la sua parte.”

dal giornale online: Più Valli TV – News
Leggi tutto: http://ift.tt/1ySGwf8

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...